IL TERRITORIO

Siamo nati in Basilicata e, quindi come norma vorrebbe chiamarci “basilicatesi” e invece ci chiamiamo Lucani, anzi siamo oriundi Lucani. Una storia la nostra, che si è intrecciata con quella di altri popoli italici, europei ed extra europei in cui i periodi migliori sono stati quelli in cui era terra d’immigrazione. Eppure c’è stato un periodo in cui è stata terra di arrivo perché il confronto tra culture diverse, l’incontro di modi di vita e di abitudini diverse, genera crescita e promuove sviluppo.
La LUCANIA, perche’ a noi piace chimarla cosi’, e’ quel piccolo angolo di paradiso del sud Italia poco conosciuto, dove viaggiatori e viandanti vengono assaliti da un improvviso sentimento di appartenenza che si trasforma presto in folle amore e dove non si ha piu’ voglia di andar via. La natura selvaggia, i paesaggi mozzafiato, il silenzio, l’aria limpida e la sincera generosita’ delle persone, riportano ad una dimensione piu’ intima dell’essere umano.
E sono propri quei figli di questa terra, il tratto caratteristico sfuggito a molti; il lucano infatti, non si consola mai, non gli basta mai quello che fa. Il lucano è perseguitato dal demone dell’insoddisfazione. Parlate con un contadino, con un pastore, con un vignaiolo, con un artigiano lucano, parlategli del suo lavoro, vi risponderà che aveva in mente un’altra cosa, una cosa diversa e la farà un’altra volta.
La LUCANIA e’ terra di boschi e di lupi, terra di briganti e ribelli, terra di parchi e di calanchi, terra che quando ti svegli vedi il sole, i monti e il nibbio, re dei cieli lucani e che con il suo volo controlla la vita del paese, quel paese che sembra indifferente allo scorrere del tempo.

La LUCANIA e’ una terra ricca nell’ ANIMO.

© All rights reserved www.brigantelucano.com -2018-

Made by www.cuboproduzioni.it​​